In questo articolo vi parleremo di una delle domande che tanti utenti ci pongono molto spesso, ovvero: “Perché ho pochi follower su Instagram?“.

Molti utenti di Instagram utilizzano il social principalmente per condividere le proprie foto e rimanere in contatto con gli amici.
A questo genere di persone non interessa avere migliaia di Follower o fare tantissimi like sotto ogni foto.

Per chi invece utilizza Instagram come uno strumento di lavoro (Influencers, Content Creators e Negozi), avere tanti follower e tanta visibilità è fondamentale.

Pochi follower Instagram – Parliamo del tipo di pubblico

Prima di provare a guadagnare tanti follower è necessario conoscere il tipo di pubblico che vogliamo che ci segua.

Esistono diversi tipi di utenti su Instagram:

  • Amici, parenti e conoscenti – Costituiscono la parte più ristretta di utenti che ci potrebbero seguire
  • Utenti interessati ai nostri contenuti – Chi apprezza ciò che facciamo e può effettivamente trasformarsi in un “cliente”
  • Chi fa Follow/Unfollow – Persone che ci seguono solamente per ottenere qualcosa in cambio e che quindi aumenteranno solamente il contatore dei “Seguaci”
  • Utenti che ci seguono in maniera disinteressata – Guardano i nostri post e storie quando essi appaiono nel loro feed ma non ne sono fortemente interessati

E’ chiaro che il nostro obiettivo è quello di “attrarre” gli utenti della seconda categoria, ovvero coloro che sono interessati ai nostri post, e che di conseguenza interagiscono tramite like e commenti.

Perché ci seguono?

pochi follower instagram

I motivi per cui una persona segue la nostra pagina possono essere di vario genere, ma i più importanti su cui dovremmo porre la nostra attenzione sono:

Popolarità

Se siamo famosi su altri Social, in TV o semplicemente siamo riusciti a produrre dei contenuti virali – è molto probabile che le persone ci seguano solamente perché siamo popolari, e ciò che postiamo(scene di vita quotidiana, opinioni, ecc..) rientra vagamente nei loro interessi.

Chiunque crei un nuovo profilo su Instagram, ha la tendenza a seguire tutti i personaggi famosi di tendenza quali artisti, musicisti e star del web.

Contenuti

Se produciamo dei contenuti a tema, come ad esempio frasi motivazionali, foto professionali o immagini che possono piacere alle persone, è probabile che il nostro pubblico ci segua per l’aspetto “estetico” della nostra pagina.

Che siano foto di cibo, di fitness o di qualsiasi tema in particolare, trovare una nicchia di persone interessate a ciò che postiamo nella sua essenza (e non perché lo postiamo noi), significa posare le basi per una crescita organica del proprio profilo.

Reputazione

La Reputazione di una persona/profilo è fondamentale per ottenere il consenso dalle persone giuste.

Ciò che un nuovo utente percepisce quando guarda il nostro profilo e le nostre storie è frutto del nostro rapporto con i nostri attuali utenti.

Se offriamo un servizio a pagamento (ad esempio un programma di allenamento), è fondamentale che i nuovi potenziali clienti vedano i risultati sulle altre persone.

Aumentare la propria reputazione è qualcosa di complesso, che non possiamo comandare, se non offrendo il massimo del supporto e dell’onestà ai propri follower.

Una strategia molto semplice è quella di creare delle storie in evidenza con il feedback diretto dei clienti attuali. Così facendo si potranno invogliare altre persone all’acquisto/follow.

Gruppi di Engagement, Bot e tanto altro

Parlare di questo argomento è quasi inutile, probabilmente sapete di cosa si tratta.

Se però non ne siete al corrente:

  • Gruppi di Engagement – Sono dei gruppi in cui si condividono i propri post e ci si scambiano like e commenti per ottenere una maggiore visibilità negli hashtag e nella sezione Scopri
  • Bot – Sono dei software che permettono di eseguire azioni in maniera automatica e che generalmente producono un aumento dei like e dei follow giornalieri.
  • Follow/unfollow selvaggio – una tattica funzionale fino ad un certo punto, poiché per attuarla in maniera efficace è necessario seguire profili che si interessano di ciò che facciamo noi.

Tutte queste strategie permettono un aumento della visibilità fasullo – e vi spiego il perché.

Chi ottiene like e follow tramite i gruppi di Engagement, sa che tutte le interazioni sono una sorta di “copia e incolla” e che, nel caso non ricambiassimo, nessuno degli altri utenti sarebbe minimamente interessato al nostro contenuto.

I bot, invece, oltre a garantire interazioni disinteressate e senza valore, permettono di ottenere follow da account principalmente indiani (e che il più delle volte sono inattivi o falsi).

Queste strategie sono poco produttive e sicuramente non vi permettono di acquisire follower fedeli e clienti che sono disposti a pagare per i nostri prodotti.

Uno dei rischi di questo metodo è il blocco delle azioni. Leggi il nostro articolo sui limiti di Instagram per saperne di più

Inoltre, utilizzare bot e scambi di interazione può apportare un danno alla nostra credibilità e reputazione. E’ per questo che se siete interessati ad usarli, vi consigliamo di farlo su account con meno di 3-5.000 follower.

Perché non ci seguono?

I motivi per cui il nostro profilo non riesce ad ottenere tanti follower nuovi possono essere molti.

In primo luogo, si tratta di una mancanza di visibilità – No promozioni pagate, pochi commenti sotto ai post (anche se reali), pochi like e salvataggi, ecc..

Ciò ci impedirà di apparire nella sezione “Scopri”, negli hashtag popolari e nei luoghi tagghati sotto ai post.

In secondo luogo, può darsi che i nostri post non siano abbastanza originali o interessanti. Per ovviare a questo problema vi consigliamo di dedicare più tempo alla creazione dei contenuti e soprattutto di essere originali.

Infine, la mancanza di follower può essere dovuta a shadowban o segnalazioni.
Se il nostro contenuto non rispetta le linee guida della Community è possibile incappare in segnalazioni da parte di altri utenti, rischiando così di eliminare la propria visibilità o addirittura di perdere il profilo.

In conclusione

Ottenere nuovi follower è molto difficile se non si hanno le giuste strategie,
ma è ancora più complesso se diamo loro un motivo valido per non seguirci.

Avere pochi follower su Instagram può essere uno dei problemi principali che vi impedisce di guadagnare come si deve.

Prima di pensare a come farne di nuovi, è necessario capire perché le persone che guardano il nostro profilo non siano interessate a seguirci.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticatevi di leggere le nostre guide su Instagram


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *