Guide e news a portata di mano

Commenti bloccati su Instagram – Come rimediare

Ti è mai capitato di avere i commenti bloccati su Instagram, e di non poter interagire con altri profili?

Se hai letto al nostra Guida per aumentare i Follower saprai che le interazioni sono molto importanti sia per crescere, che per creare una community di appassionati.

Riuscire a comunicare con gli altri tramite i commenti è spesso più importante dell’invio dei messaggi tramite DM – dato che si può arrivare ad un pubblico molto più ampio di visitatori.

I messaggi di avviso

Molto spesso, quando si inviano troppi commenti in poco tempo, si può essere “bloccati” dal compiere azioni dello stesso tipo.

Esistono diversi messaggi pop-up che avvisano di questo blocco temporaneo, ma il più comune è questo:

Commenti bloccati su Instagram

Si tratta di un messaggio “standard” che vi avvisa della rimozione del vostro commento, Al fine di proteggere la community.

La finestra di messaggio ha due pulsanti, il tasto “Ok” che chiuderà la finestra di dialogo ed il tasto “Segnala un problema” – che in realtà non invierà alcuna segnalazione, ma che semplicemente farà capire ad Instagram che non siete dei bot.

Un altro tipo di Messaggio è quello che preavvisa un blocco con una data di fine.
In questo caso abbiamo preso come esempio una foto trovata su Google.

Commenti bloccati su Instagram

Come potete vedere esistono anche messaggi di avviso per il blocco dei Like, che però sono più rari e sono dovuti anche a pratiche di Follow/Unfollow.

Quando vengono bloccate le azioni?

Commenti bloccati su Instagram

Le cause dietro ad un blocco delle azioni da parte di Instagram variano in base al loro tipo.

Per quanto riguarda i commenti, sono 3 i comportamenti anomali che possono farvi apparire la finestra di messaggio “Riprova più tardi“:

  • Commenti troppo veloci tra di loro
  • Commenti troppo numerosi in un determinato periodo di tempo
  • Segnalazioni da parte di utenti nei nostri confronti.

Nel caso delle segnalazioni, se il commento viene rimosso potrebbe apparirvi una finestra di dialogo simile a questa, in cui viene specificato il motivo della rimozione:

Commenti bloccati su Instagram

Perché i commenti vengono bloccati su Instagram?

Il motivo principale per cui Instagram decide di bloccare certe azioni, è per limitare l’uso di bot o di software che possano creare problemi alla community.

Immaginate di andare a leggere i commenti sotto ad un post di una pagina famosa e vedere un sacco di profili falsi che commentano!

Come? Ah.. è già così?

Nonostante gli sforzi di Instagram, sembra quasi che le uniche “vittime” di questi blocchi siano le pagine che cercano di crescere in maniera genuina e che per questo motivo interagiscono molto frequentemente con gli altri.

Oltre a ciò, molti “furbetti” usano dei software/app che seguono persone e mettono like per farsi notare, o che visualizzano storie di migliaia di persone alla volta.

Vi è mai capitato di notare che certe celebrità hanno visto la vostra storia, nonostante non vi conoscano e non abbiate mai interagito con loro?
Questo è uno dei motivi per cui Instagram cambia costantemente le proprie regole “interne“.

Come rimediare?

Esistono tre modi per “uscire” da un blocco dei commenti.

Il primo metodo è applicabile solamente quando il blocco avviene a causa di una serie di commenti veloci – e si tratta di aspettare 15-30 secondi prima di compiere un’altra azione.

Sembrerebbe quasi che dal periodo di Dicembre, il primo messaggio di blocco sia diventato una sorta di “avviso” per gli utenti.

Potete provarlo anche voi: Scrivete 5-6 commenti a velocità supersonica tra un post e l’altro, e riceverete un avviso come quello che vi abbiamo mostrato prima, ma sarete ancora in grado di commentare.

Il secondo metodo riguarda i blocchi reali, che avvengono quando si effettuano troppi commenti nell’arco di un’ora, specialmente se dopo aver ricevuto un primo avviso.

Questo tipo di blocco può durare da 4 a 72 ore (indicativamente), ma abbiamo notato che se non si viene bloccati frequentemente, il blocco dura solitamente poche ore e non arriva mai a durare più di un giorno.

Solamente in casi “particolari” (di cui non si conoscono le cause) si può essere bloccati anche per diversi giorni.

L’unico modo per rimediare è semplicemente aspettare che il blocco finisca.

Il terzo metodo è quello di inviare una segnalazione al centro supporto di Instagram.

Un consiglio per far sì che si venga ascoltati (e non ignorati come in molti casi) è di allegare degli screenshot del messaggio di blocco.

L’aggiunta di screenshot, darà un’immagine più chiara del problema, e se il blocco permane per più di un giorno, scattarne più di uno in date diverse vi aiuterà a rendere più “urgente” la pratica.

Come prevenire il blocco dei commenti

Ecco quindi dei consigli molto importanti per evitare di essere bloccati costantemente:

  • Rimanere attivi per più tempo, per far capire ad Instagram che non siete dei bot
  • Evitare di compiere troppe azioni se il vostro profilo ha meno di 1 settimana di vita
  • Aspettare almeno 5 secondi tra l’invio di un commento e l’altro (se scrivete i messaggi senza copia/incolla sarà naturale fare questa pausa)
  • Provare a compiere azioni in maniera più omogenea durante il giorno, senza fare tutto in 15 minuti

In conclusione

Vogliamo precisare che Instagram non ha mai rilasciato alcuna informazione sul funzionamento del suo Algoritmo, e che tutte le informazioni a nostra disposizione sono “indicative” e basate su esperienza personale.

Speriamo che l’articolo sui commenti bloccati su Instagram ti sia piaciuto!

Se vuoi saperne di più sul mondo di Instagram, leggi i nostri articoli dedicati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.