Se sei arrivato a leggere questo articolo, probabilmente hai avuto qualche problema con Instagram a causa delle troppe interazioni, oppure a causa di un improvviso calo dell’engagement sotto i tuoi post. In tal caso, il problema potrebbe essere uno shadowban (detto anche soft-ban).

Cos’è uno shadowban?

Il termine Shadowban significa letteralmente blocco ombra, ovvero una situazione che prevede un’esclusione da quelle che sono le attività fondamentali di Instagram.

/i

Ciò si differenzia dal blocco delle azioni a causa di un’esagerata attività(follow, like e commenti) del tuo profilo, poiché non vi è un vero e proprio avviso o notifica da parte di Instagram.

Ciò che avviene grazie a questo blocco, è una limitazione dei tuoi contenuti, che non verranno più esposti nella pagina “Scopri” e nei post Recenti degli Hashtag.

Inoltre, i tuoi follower non verranno affetti da questa situazione, e potranno continuare a commentare e mettere like ai tuoi post. Ciò renderà l’azione più subdola perché sarà più complesso riconoscerla.

Instagram shadowban -come sapere se ne sei vittima

1. Siti web specializzati

Si possono utilizzari siti web come Triberr, che permettono di controllare quali dei propri post non sono apparsi negli hashtag menzionati

Bisogna però fare attenzione a questo genere di siti, perché potrebbero non essere del tutto affidabili o accurati.

Instagram shadowban

LEGGI ANCHE : LIMITI DI INSTAGRAM – COME EVITARE LO SHADOWBAN

2. Utilizza un altro account o chiedi ai tuoi follower

Un metodo consigliato ed affidabile è quello di postare una foto/video e chiedere a degli amici/follower di togliere il segui al tuo profilo e controllare gli hashtag menzionati.

Per fare ciò puoi anche utilizzare un account diverso che non segue il tuo profilo principale, utilizzando hashtag poco conosciuti e con pochi post, e controllare nella sezione “Recenti“.

Se il post compare significa che probabilmente la riduzione dell’engagement è causata da un cambiamento all’algoritmo di Instagram oppure dalla qualità dei nostri contenuti che non vengono più apprezzati come prima.

Se invece i post non appaiono, si tratta certamente di uno shadowban, e significa che il vostro profilo è stato “segnalato” a causa di azioni considerate “non-umane oppure frutto di software illeciti (Bot, Follower acquistati, ecc..)

Instagram shadowban – Come risolvere la situazione

1. Prenditi una pausa da Instagram di almeno 48 ore

E’ necessario ridurre l’attività di Like, commenti e follow per un periodo abbastanza lungo (almeno 48 ore)

Così facendo, si dà la possibilità ad Instagram di capire che il nostro profilo non è un Bot oppure un profilo Spam.

2. Non utilizzare Bot e programmi di terze parti

Se la causa dello shadowban è l’utilizzo di Tool o App illecite, ti consigliamo di disinstallarle immediatamente e di dissociare il tuo account Instagram dai dispositivi che non ti appartengono

Per fare ciò è necessario

  • Aprire la pagina web di Instagram
  • Andare sull’icona del proprio profilo
  • Premere sulla rotellina in alto
  • Andare su “Attività di accesso”
  • Revocare l’accesso a tutti i dispositivi non autorizzati
Instagram shadowban

3. Contatta il supporto tecnico di Instagram

Sembra un’idea banale, ma se il vostro profilo è legittimo e siete stati colpiti dallo shadowban senza un motivo apparente, potete contattare con un Ticket il supporto di Instagram e chiedere chiarimenti

Le segnalazioni possono essere fatte direttamente in-app alla voce “Segnala un problema” nella sezione “Assistenza” del proprio profilo

In conclusione

Lo shadowban può essere molto fastidioso e può impattare fortemente la crescita del nostro profilo.

La prevenzione di questi blocchi, come anche nel caso del blocco delle azioni, è fondamentale se si vuole far crescere il proprio profilo in maniera organica!

Nonostante il team di Instagram non si sia mai espresso in merito, è bene consultare le FAQ e le condizioni di utilizzo del Social prima di aprire un profilo, evitando di violare le regole della community.

Se questa guida vi è stata utile fatecelo sapere con un commento e non dimenticatevi di seguirci su Instagram


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *