Guide e news a portata di mano

WhatsApp vs Telegram – Qual è il migliore?

WhatsApp vs Telegram – Qual è il migliore? Questa è una domanda che moltissimi utenti si sono posti nel corso degli anni.

Le due applicazioni sono i Social Network di messaggistica più utilizzati degli ultimi anni, e che hanno cambiato il modo di comunicare istantaneamente.

Ciascuna ha i suoi punti di forza e le proprie debolezze, ma lo scopo di entrambe le aziende è quello di offrire un’applicazione che permetta una comunicazione semplice e veloce.

Oggi andremo ad analizzare quale, secondo noi di Social Empire, è l’app di messagistica più adatta alle varie categorie di utenti.

Funzioni principali

Scambiare messaggi, foto e video è la funzione fondamentale di qualsiasi software di messagistica.

Le due app si sono evolute dal permettere solamente lo scambio di media e messaggi, al consentire chiamate vocali, videochiamate (solamente nel caso di WhatsApp) e chat private con messaggi che si auto-cancellano (Telegram)

Entrambe le app possiedono una loro versione Web. In un nostro articolo abbiamo spiegato come installare ed utilizzare WhatsApp Web. Procedimento che si applica alla stessa maniera a Telegram Web.

Punti di forza – WhatsApp

WhatsApp vs Telegram

Senza dubbio, uno dei principali motivi per cui avrete scaricato WhatsApp, è perché tutti i vostri amici e conoscenti lo hanno.

L’utilizzo quasi esclusivo di WhatsApp da parte di parenti e amici permettono a WhatsApp di raggiungere un’utenza mensile di circa 1,5 Miliardi di persone.

Probabilmente, l’utilizzo di altre app dedicate solamente alla messagistica è fortemente influenzato dalla mancanza di tutte quelle persone con cui vorremmo comunicare.

Stato

Un’altra funzione molto importante di WhatsApp è la presenza dello Stato, una delle tre categorie presenti nella home che permette di condividere foto e video per un periodo complessivo di 24 ore.
Tale funzione è stata emulata dalle Storie di Instagram.

Esiste anche la possibilità di inviare lo stesso messaggio sotto forma di “avviso” (o broadcast), fino ad un massimo di 256 persone.

Tra le funzionalità meno rilevanti, vi è la possibilità di inserire alcuni messaggi tra i “Più importanti” , di scrivere in grassetto e di inviare Sticker ed Emoji( Prese da iOS anche nel caso degli utenti Android)

Punti di forza – Telegram

Uno degli aspetti fondamentali di Telegram, da cui deriva la maggioranza dell’utenza, è la possibilità di condividere media e documenti di grandi dimensioni.

Oltre a ciò, esistono tantissimi bot e canali Telegram (a volte purtroppo illegali), che offrono svariati servizi come download gratuito di musica, servizi di tracking, scommesse sportive e tanto altro.

Telegram, a differenza di WhatsApp, è un servizio multipiattaforma che non necessita di un numero di telefono associato e permette di utilizzare lo stesso profilo su diversi dispositivi.

Le chat di Telegram vengono automaticamente salvate attraverso un sistema di backup immediato, che permette di salvare anche le bozze.
Ciò è molto più conveniente del backup giornaliero o addirittura settimanale/mensile di WhatsApp.

Bot

I bot di Telegram sono dei programmi che possono essere utilizzati sia in privato che all’interno di gruppi pubblici e privati.

Come abbiamo già detto, permettono di svolgere tantissime funzioni e sono probabilmente il miglior punto di forza di Telegram.

Privacy

Telegram permette di creare chat segrete con crittografia end-to-end (come per le chat normali di WhatsApp), che permettono di impostare un timer di “autodistruzione” dei messaggi.
Inoltre, gli utenti non potranno catturare Screenshot o registrazioni audio/video dello schermo.

Interfaccia

Le interfacce grafiche dei due servizi sono abbastanza intuitive e collaudate. Basti pensare che WhatsApp ha mantenuto gli stessi colori e la stessa impostazione delle chat fin da quando è stata creata.

Le categorie di WhatsApp, suddivise tra Chat, Stato e Contatti sono standard e non possono essere personalizzate.

Telegram offre invece un’interfaccia unica in cui troviamo chat, bot, gruppi e canali, con una maggiore personalizzazione che va dal colore di sfondo alla modalità di visualizzazione delle chat.

WhatsApp vs Telegram – In conclusione

Le due piattaforme si somigliano molto, e sebbene Telegram sia più completo dal punto di vista tecnico, WhatsApp continua ad essere utilizzato da un miliardo e più di persone.

Voi quale preferite? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.