Guide e news a portata di mano

Chat Marketing – Alcuni consigli

I chatbot sono un ottimo strumento per l’assistenza dei clienti – e molti siti web stanno iniziando ad usarli più frequentemente applicano i principi del Chat Marketing.

Queste conversazioni possono diventare anche uno strumento di marketing eccezionale, perché a differenza di altri metodi (come l’e-mail marketing) i messaggi vengono aperti più frequentemente.

Come fare Chat Marketing: 4 Strategie

Offri una soluzione ad un problema

Chat Marketing

Uno dei metodi migliori per fare engagement con un’audience è di offrire una soluzione gratuita ad un problema.

Un esempio di questo approccio potrebbe svolgersi con un doppio messaggio:

  • Messaggio n.1 : un benvenuto iniziale e l’offerta di uno strumento, software o guida con la premessa di far risparmiare denaro o tempo al lettore.
  • Messaggio n.2 : La richiesta di un contatto per fornire questo strumento/aiuto. E’ probabile che se l’utente ha effettivamente bisogno di un aiuto del genere – sarà disposto ad inserire i suoi dati per essere ricontattato

Qual è il trucco? Semplice..

Riuscire ad offrire la giusta soluzione in base all’argomento della pagina.
Se l’utente visita una pagina intitolata “10 metodi per crescere su Instagram“, perché non aiutarlo ulteriormente?

Incoraggia le conversazioni

Chat Marketing

I chatbot sono molto comuni per la promozione di Giveaway, data la possibilità di arrivare a qualsiasi utente che visita un sito web o una pagina!

Una strategia molto efficace è quella di “chiedere” agli utenti di partecipare condividendo il giveaway tramite Facebook Messenger.

La condivisione può arrivare a molto più di una persona, e ciò creerebbe un effetto “virale” della visibilità del contest.

Nonostante ciò, è consigliato incoraggiare le conversazioni 1-ad-1 se si chiede agli utenti di condividere qualcosa. In modo da creare una sorta di passaparola digitale.

Personalizza

Quando un cliente fa un acquisto, è molto più attratto dalle opzioni personalizzabili!

I chatbot di Facebook Messenger, possono creare dei messaggi personalizzati per ogni utente che visita il sito attraverso l’acquisizione di dati come:

  • Nome
  • Età
  • Sesso
  • Posizione geografica
  • Storico di visite sul sito

Un esempio è quello delle linee aeree, che in base alla posizione geografica e ad acquisti precedenti dell’utente che visita il sito – potrebbero offrire le migliori offerte last-minute per voli personalizzati.

Integra le promozioni

Creare delle inserzioni che rimandano al vostro sito web è la procedura classica delle sponsorizzazioni su Google o sui Social.

Ma se il percorso non si fermasse lì? Un esempio di questa tattica è un metodo per ottenere più informazioni sugli utenti per le campagne di marketing – la sponsorizzazione in due passi.

La call-to-action è il messaggio diretto al chatbot – che guida il processo di acquisizione dei dati in maniera automatica.

Se un’azienda cerca nuove persone, o propone un sondaggio diretto da somministrare agli utenti – reindirizzare il lettore verso una chat in cui può rispondere a tutte le domande necessarie è un ottimo metodo per semplificare tutto.

In conclusione

Lo scambio di messaggi tra brand ed utenti è la nuova frontiera delle FAQ ed utilizzare i chatbot nel vostro sito web potrebbe portarvi un vantaggio inaspettato.

A breve vi porteremo una guida su come creare un chatbot per Facebook

Speriamo che l’articolo vi sia piaciuto – e vi invitiamo a leggere tutte le nostre guide sul Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *