Guide e news a portata di mano

Come fare un backup su WordPress

Fare un backup su WordPress è molto importante perché ti permette di evitare la perdita irrimediabile dei tuoi dati. Sono sicuro che non hai mai pensato che qualcuno potesse hackerarti il sito ma sinceramente ti consiglio di prendere in considerazione questa possibilità. Purtroppo può succedere a tutti. Sì, è successo anche a me.

In questi casi la soluzione migliore è quella di avere sempre a portata di mano un backup del tuo sito che può aiutarti a risolvere i problemi in breve tempo.
Fortunatamente esistono molte soluzioni gratuite che ti aiuteranno ad eseguire e conservare il tuo backup.

Fare backup tramite hosting web

Una della cose che dovrai controllare quando acquisti un dominio è il servizio di backup per il tuo sito web. Il secondo punto da controllare è quello della frequenza di esecuzione di un backup e anche per quanto tempo viene mantenuta la copia sui server.

E’ importante che una copia di backup sia mantenuta sui server del provider per almeno una settimana. In questo modo, se dovessi accorgerti di un qualsiasi tipo di danno, puoi ripristinare un precedente backup e risolvere subito il problema.

In molti casi un aggiornamento di un determinato plugin potrebbe causarti dei problemi di compatibilità con WordPress e, a quel punto, è molto importante essere in possesso di una vecchia copia di backup prima che venisse effettuato l’aggiornamento.

Fare backup manuale

Il modo più lungo e percorribile dai più esperti è quello di effettuare il backup del sito web manualmente.

Per eseguire il backup attraverso questo sistema bisogna collegarsi in FTP alla cartella che contiene il sito web con un software come Filezilla e scaricare sul tuo computer tutto il sito web.
Fai molta attenzione perché scaricare la cartella che contiene l’intero sito web non basta (soprattutto se hai installato un CMS come WordPress) perché il tuo sito non funzionerà senza il database.

Se non hai dimestichezza con il pannello di controllo del tuo provider e non vuoi rischiare di combinare qualche “pasticcio” con il database non temere perché ci sono diversi plugin di WordPress che possono aiurarti.

WP Migrate DB potrebbe essere il plugin che fa per te. Si tratta di uno strumento più “avanzato” che permette di avere maggiore controllo sui file da includere all’interno del backup. Il plugin possiede una versione free (molto completa rispetto ai competitor) e una versione premium che ti permette di gestire quattro siti e un utente contemporaneamente.

Ci sono però dei plugin molto più semplici e soprattutto molto più intuitivi che vedremo nel prossimo paragrafo.

Fare backup su WordPress attraverso i plugin

In molti casi questa è la scelta preferita di chi non ha molta esperienza con WordPress. Questo perché fare una backup manuale non è da tutti. Non voglio dilungarmi troppo e quindi ecco a te i plugin consigliati per fare il tuo backup senza troppi mal di testa.

Duplicator – senza ombra di dubbio uno dei migliori e allo stesso tempo più semplici plugin da utilizzare per fare un backup completo del tuo sito web (incluso il database).
Questo plugin creerà una cartella compressa all’interno del tuo sito web e un file installer.php. Questi due file dovranno essere poi trasferiti sul nuovo sito web (o in locale per mantenere salvata la copia) e far partire l’installazione.

La versione free ti permette di fare il backup manualmente ma la versione pro ti permette di salvarli su cloud e di eseguire i backup in maniera automatica e programmata.

UpdraftPlus WordPress Backup Plugin – questo plugin ti permetterà di programmare i tuoi backup e di salvarli direttamente sul cloud. Il plugin ti offre anche la possibilità di scegliere i file da includere nel backup. Anche in questo caso esiste una versione free e una versione premium che offre maggiore spazio per salvare i file.

In conclusione posso dire che non esiste un sistema da preferire in quanto sono tutti validi ma se riuscissi ad evitare l’installazione di ulteriori plugin sul tuo sito web sarebbe meglio.

Puoi fare click su questo link per visitare tutte le altre guide per WordPress e se vuoi sapere quali sono i migliori plugin da installare sul tuo sito web puoi visitare questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.