Guide e news a portata di mano

Come guadagnare con Twitch

Twitch è una piattaforma di proprietà di Amazon – nata inizialmente come sito dedicato allo streaming di video-giochi, è diventata uno dei metodi migliori per guadagnare grazie alla propria presenza online.

Nel 2020, probabilmente a causa della pandemia COVID 19, il numero le visualizzazioni di twitch, così come quello dei creator presenti sulla pagina, è aumentato a dismisura!

Proprio per questo motivo, si parla spesso sul web di quanto questo effetto Twitch possa danneggiare i giovani che sperano di poter “sfondare” nel mondo dello streaming, e che rincorrono questa carriera a discapito dello studio o di un lavoro più sicuro.

Come viene percepito Twitch

Quando si parla diTwitch, si sentono spesso delle opinioni molto contrastanti.

Da una parte vi sono profondi stimatori e amanti della piattaforma, che seguono sempre le live-stream dei loro streamer preferiti.

E poi vi sono gli streamer stessi, che in alcuni casi riescono a crearsi un vero e proprio lavoro (pagato anche molto bene) – e che quindi sono molto favorevoli alla crescita di questo genere di intrattenimento

Ma tra tutte queste persone, vi è anche chi guarda con sospetto la piattaforma – considerandola solamente una moda che non può essere paragonata a un lavoro vero

Qualunque sia il vostro pensiero, Twitch è in continua crescita, e non mancano le opportunità per guadagnare!

Come guadagnare con twitch

La piattaforma offre tante possibilità di monetizzazione, e gli streamer che riescono a raggiungere un buon numero di visitatori possono addirittura trasformare la loro attività su twitch in un’occupazione primaria.

Certo, iniziare su Twitch da zero come lavoro, non offre delle prospettive entusiasmanti, specie se per settimane o mesi non si riesce a crescere molto.

Questo, infatti, è il motivo principale per cui molte persone abbandonano il loro canale.
Crescere su Twitch è anche più difficile che fare iscritti su Youtube o Follower su Instagram.

L’impegno è costante, e se si ha un pubblico già “appassionato” – bisogna avere una scaletta di trasmissione che può richiedere anche 5-6 live a settimana.

Affiliazione di twitch

Come guadagnare con Twitch

Una volta raggiunti alcuni requisiti essenziali, i creator possono fare richiesta per partecipare ad un programma di affiliazione.

Grazie a questa affiliazione si potrà iniziare a guadagnare su twitch attraverso bit, donazioni, sub, ecc..

I requisiti necessari sono:

  • Avere almeno 7 trasmissioni diverse negli ultimi 30 giorni
  • Ogni trasmissione deve avere una media di 3 o più spettatori nel periodo degli ottimi 30 giorni
  • Aver trasmesso per almeno 500 minuti totali negli ultimi 30 giorni
  • 50 o più follower che seguono il tuo canale

Si tratta di requisiti molto più “accessibili” rispetto ai 1000 iscritti richiesti da Youtube per diventare partner.

Questo rende twitch una sorta di parco giochi di prova per tutti i creator che vogliono anche solo “fare un tentativo

Per fare la richiesta di monetizzazione è necessario recarsi al link ricevuto via mail una volta posseduti tutti i requisiti, e compilare un modulo inserendo i propri estremi e accettare tutti i termini del contratto.

All’interno di questo contratto, sarà prevista anche una sezione per inserire le vostre coordinate bancarie per ricevere i pagamenti.

Donazioni di bit

I Bit sono la valuta ufficiale di twitch e possono essere utilizzati dagli spettatori come forma di donazione, solitamente associata a un’emoji particolare e un avviso sullo schermo visibile da tutti.

Ovviamente, donare e interagire con gli streamer attraverso i bit, non è assolutamente obbligatorio.

Come guadagnare con Twitch

I bit possono essere acquistati con soldi reali sotto forma di pacchetti. Questi pacchetti vanno da 100 bit al costo di 1.40$ fino a 25.000 bit al costo di 308$.

Abbonamenti

Una delle forme di monetizzazione principale (e anche l’unica che si può “calcolare”) è l’abbonamento.

Attraverso l’abbonamento ad un canale twitch, si possono ottenere dei benefici particolari, che prevedono badge di fianco al nome, emoji personalizzate e la possibilità di vedere le repliche delle live (se il canale non le ha rese pubbliche a tutti)

Il costo di un abbonamento varia in base al “livello

L’abbonamento base (il cosiddetto tier 1) ha un costo di 4,99€ al mese, e si rinnova automaticamente in base al giorno del mese in cui è stato sottoscritto.

Ovviamente il rinnovo automatico può essere disattivato a piacimento, ma una volta scaduto si perderanno i benefici della sub.

Gli altri due piani sono per i fan più “appassionati” ed hanno un costo rispettivamente di 9,99€ e 24,99€ al mese.

Molti potrebbero argomentare che i costi degli abbonamenti sono troppo alti, o che i vantaggi sono virtualmente inutili, o poco “appetibili”.

Noi non ci esprimiamo a riguardo, ma vogliamo sempre ribadire che la gli abbonamenti e le donazioni sono un’azione volontaria, e sarebbe abbastanza “immorale” da parte di uno streamer pretendere di ricevere abbonamenti e donazioni.

Quanto guadagna uno streamer con gli abbonamenti?

Da un abbonamento mensile, uno streamer guadagna circa il 50% del costo totale (quindi 2,50€ nel caso di un abbonamento Tier 1)

Come guadagnare con Twitch

Nel caso dei Partner di Twitch (un livello di affiliazione più alto, riservato solo ad alcuni streamer molto influenti) – il guadagno per abbonamento può arrivare fino a 3.50€ su 4,99€ totali.

Donazioni

Come guadagnare con Twitch

Un altro modo per fare soldi su twitch è ricevere donazioni. Questa volta però non si tratta di bits – ma di soldi veri

Attraverso alcuni servizi come Streamlabs, Twitch permette agli streamer di ricevere donazioni dirette, senza trattenere alcuna percentuale sulla somma donata.

In questo caso, il numero di spettatori non avrà alcuna importanza, perché potreste avere migliaia di persone che guardano la vostra live, ma senza ricevere alcuna donazione.

Molti streamer hanno delle piccole community che potremmo definire “di qualità”, perché anche se con pochi visitatori, riescono ad ottenere tante donazioni e sub continue – che possono fruttare anche più di uno stipendio!

Annunci pubblicitari

Tutte le forme di monetizzazione di cui abbiamo parlato fin’ora, richiedono un contributo volontario da parte dell’utente, che molto in certi casi non c’è.

Gli annunci pubblicitari invece sono inevitabili.

Avendo l’affiliazione di twitch, si potranno inserire degli annunci pubblicitari sul proprio sito e guadagnare grazie ad essi, proprio come su YouTube

Questi annunci possono avere una durata che varia dai 30 secondi ai 3 minuti (skippabili)

In alcuni casi, gli utenti Twitch possono anche far partire una pubblicità a piacimento grazie ad uno strumento ufficiale fornito da twitch.

Questo strumento viene utilizzato molto spesso come “stacco pubblicitario”, oppure tra una partita e l’altra, e sebbene sia una “fonte infinita” di soldi, per gli utenti è molto fastidioso 

Perché Twitch?

Alcuni potrebbero chiedersi: perché, se voglio guadagnare facendo delle dirette, devo per forza usare Twitch?

Beh, la risposta è ovvia!
Nessuno vi obbliga ad usare Twitch, ma i vantaggi sono così tanti che non possono essere trascurati, soprattutto se si considerano le alternative.

YouTube

YouTube è il diretto concorrente di Twitch, e la funzionalità live-streaming funziona quasi allo stesso modo:

  • Donazioni
  • Abbonamenti su 3 livelli
  • Chat interattiva

Le differenze però dipendono dai requisiti necessari per ottenere la partnership.

Su twitch è molto più semplice iniziare a monetizzare i propri contenuti, essere visti anche da chi non vi segue, e trovare utenti interessati principalmente alle live stream.

Mixer

Mixer è la piattaforma di casa Microsoft che avrebbe dovuto fare concorrenza a Twitch, ma che non è mai decollata..

Dopo aver investito diversi milioni di dollari per “acchiappare” gli streamer più famosi (come ad es. Ninja) – Mixer non è riuscita ad arrivare ad un numero di utenti minimamente utile a ricoprire le spese.

Facebook Gaming

La piattaforma di streaming di casa Zuckerberg è principalmente dedicata allo streaming di videogiochi, e anche in questo caso, il numero di utilizzatori non è paragonabile a quello di Twitch

Nonostante le varie promozioni dedicate agli streamer di grosso calibro (in alcuni casi vengono pagati fino a 10,000€ al mese solamente per essere presenti sulla piattaforma) – Facebook Gaming non ha ancora ricevuto il riscontro desiderato

Guadagnare con le pubblicità

Avere un pubblico che ti segue significa avere sempre più possibilità di guadagnare.

Tramite la sponsorizzazioni di prodotti di alcuni brand, potresti incrementare i tuoi guadagni.

Non a caso, molti streamer indossano magliette personalizzate che vendono attraverso i loro shop, o giocano a nuovi titoli a pagamento.

Secondo alcune dichiarazioni di DisguisedToast (streamer di fama internazionale)gli utenti che raggiungono le decine di migliaia di visitatori, possono essere pagati fino a 10.000 dollari all’ora per giocare ad un videogioco.

Si parla quindi di cifre da record che farebbero gola a tutti!

Guadagnare con la tua presenza online

Molti Streamer che producono contenuti regolarmente, sono generalmente presenti anche sulle altre piattaforme.

Non è raro vedere repliche (editate e non) delle livestream – caricate sui canali YouTube di questi personaggi, e monetizzate a dovere!

In questo modo alcune persone riescono addirittura a raddoppiare i propri guadagni senza fare alcun tipo di lavoro extra.

Una volta creata una tua identità su Twitch, e ottenuto un buon numero di visitatori, potrai iniziare a monetizzare anche con YouTube, Instagram, con il merchandising o con il tuo sito web.

Le possibilità sono tante, e non mancano di certo i tutorial per “imparare” a guadagnare con la propria presenza online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.