Guide e news a portata di mano

Pro e Contro Youtube – Iniziare a fare video sì o no?

Stai pensando di aprire un canale e non sei sicuro che ne valga la pena? In questo articolo risponderemo alle tue domande e ti elencheremo i Pro e i Contro di Youtube!

YouTube è una piattaforma di condivisione video fondata nel lontano 2005, e ad oggi è diventato il diretto nemico di TV, Cinema e di tanti servizi come Netflix, Amazon Prime, ecc..

Negli anni anche youtube ha provato a creare un proprio network di produzioni di alta qualità, attraverso il servizio Youtube Originals – senza però ottenere un riscontro molto positivo con il pubblico.

Pro e Contro Youtube – Tutti i vantaggi

Oltre a consentire a tutti gli utenti di creare i propri contenuti in piena libertà, YouTube offre tantissimi vantaggi che altre piattaforma non sono riuscite a contrastare negli anni.

Libertà

YouTube non pone alcun limite sul tipo di video che puoi creare! Ed è proprio questa caratteristica che l’ha reso così famoso nel mondo.

Come su tutti i Social, però, esistono delle regole generali che si devono rispettare per rendere la piattaforma più amichevole e adatta a tutti!

Tutta la lista di regole può essere consultata al seguente link!

Guadagno

A differenza di tutti gli altri servizi di condivisione media, e di quasi tutti i Social Network più importanti, Youtube permette ai suoi utenti di guadagnare soldi attraverso i propri video.

Aderendo al sistema Partner, potrai inserire delle pubblicità all’interno dei tuoi video e guadagnare in base alle visualizzazioni e ai click sull’annuncio.

Per diventare partner avrai bisogno dei seguenti requisiti:

  • 1.000 iscritti
  • Più di 4000 ore di visualizzazione pubbliche valide negli ultimi 12 mesi
  • Abitare in un’area geografica supportata
  • Avere un account AdSense

Esistono tantissimi altri modi di guadagnare con Youtube, legati principalmente alla quantità di traffico che riesci a portare sul tuo canale! Se sei interessato all’argomento, puoi leggere la guida completa qui.

Facilità e funzioni

Le funzionalità di Creator Studio e di Adsense (per la gestione delle pubblicità) sono molto intuitive e facilmente utilizzabili anche dai meno esperti.

Anche nel caso di dubbi, Google ha un ottimo servizio di supporto capace di guidarvi nelle procedure di utilizzo!

Nonostante ciò, esistono anche dei software esterni (editing video, foto) che non possono essere rimpiazzati da Creator studio o servizi analoghi, e per questo motivo sarà necessario fare dello studio “extra”.

Limiti d’età

Pro e Contro Youtube

YouTube punta molto sui “giovanissimi” che portano tantissime visualizzazioni sulla piattaforma.

Per utilizzare Youtube non esistono soglie di età minima, dato che i Creator, durante la fase di pubblicazione, possono decidere se il video è dedicato anche ai bambini, o solamente a coloro che hanno raggiunto la maggiore età.

Anche i minori di 18 anni possono creare video, sempre nel rispetto delle linee guida della community! e seppure i giovani non possano aprire P. Iva e monetizzare i propri video, esistono molti genitori che si prendono cura di questo aspetto.

Infatti, Secondo un articolo di GQ Italia lo Youtuber più pagato al mondo sarebbe un bambino di 9 anni!

Ciò non significa che anche voi o i vostri figli possano diventare milionari con Youtube, ma sicuramente potete iniziare a divertirvi creando video e costruendo un brand! Non si sa mai come potrebbero andare le cose in futuro..

Funzionamento dell’algoritmo

A differenza dell’algoritmo di Google o di Instagram, Youtube non fa molta attenzione alla meritocrazia..

Questo significa che non importa se fai video da 1 giorno o da 10 anni – se un contenuto piace, può diventare virale in qualsiasi momento!

Chi naviga molto sulla piattaforma avrà notato che ogni tanto vengono raccomandati video vecchi di 10 anni, o di canali che hanno solo qualche centinaio di iscritti.

Questo permette a molti utenti di crescere in maniera esplosiva, e guadagnare migliaia di iscritti anche grazie ad un solo video.

Un caso incredibile di come si possa crescere grazie ai raccomandati, è il canale di “steveee“, uno youtuber di Minecraft che in un solo mese è riuscito a rendere virale ogni suo video, passando da 0 iscritti a più di un milione (aggiornato al 20/04) nell’arco di un mese.

Assieme a questi iscritti, ha anche ricevuto più di 300 milioni di visualizzazioni, che se monetizzate tramite la pubblicità, possono fruttare un bel po’ di soldi..

Possibilità di sperimentare

Tra i principali pro e contro di Youtube, vi è la possibilità di provare a creare contenuti sempre innovativi!

Essendo un Social Network libero, ed incentrato sulla creatività – molti utenti che vogliono aprire un canale ripetono sempre le stesse frasi :”ma lo fanno tutti“, “questo è già stato fatto“, oppure “non ho idee

Si tratta semplicemente di scuse, poiché ogni giorno (sia a livello nazionale che estero) nascono decine di format sempre diversi ed interessanti.

In molti casi anche Youtubers con un grande pubblico riutilizzano idee già fatte – semplicemente perché alle persone piace!

Pro e Contro Youtube – perché dedicarsi ad altro?

Pro e Contro Youtube

I vantaggi di YouTube sono così tanti che non provare a fare lo youtuber sembra quasi una follia!

Ma la realtà è ben diversa..

Non tutti hanno le capacità adatte a creare video e costruirsi un brand. E molto spesso mancano anche:

  • Passione
  • Tempo libero
  • Conoscenza degli strumenti (software, macchine fotografiche, ecc..)
  • Mancanza di budget – in alcuni casi può essere necessario effettuare un investimento
  • Doti di comunicazione
  • Capacità di intrattenimento

Concorrenza

Ogni giorno vengono aperti migliaia di canali Youtube! Tutti vogliono diventare come MrBeast o come il loro youtuber preferito.

Questo significa che se vuoi avere successo dovrai:

  1. Distinguerti dagli altri
  2. Essere un bravo intrattenitore
  3. Portare sempre contenuti “di moda

Ma tutto ciò è molto difficile, e non esistono delle vere e proprie “scuole” per imparare a fare lo Youtuber.

Frequenza

Se vuoi crescere in maniera organica, e continuare ad ottenere views ed iscritti nel tempo – dovrai essere costante!

Come sui Social Network, le persone non devono dimenticarsi di te, soprattutto se sei agli inizi e non hai una community molto unita.

Questo può essere un grosso problema per chi ha già un lavoro, o comunque non ha molto tempo per pensare alle idee, registrare, editare, e gestire anche le pagine social.

La frequenza con cui posti i video è un aspetto fondamentale della vita da youtuber – e in molti casi si sente parlare di alcuni creator che se ne vanno, o che fanno delle lunghe pause a causa dello stress.

Passione

Gestire un canale YouTube e creare video può essere molto divertente se lo si fa per passione, ma quando diventa un lavoro – la situazione cambia!

Produrre contenuti in maniera regolare, adottare strategie particolari per aumentare le views, soddisfare gli sponsor per riuscire a pagare le spese.. sono tutti aspetti molto stressanti di questo lavoro.

Se per alcuni fare lo Youtuber è un talento naturale, per il 99% dei content creator diventa un lavoro faticoso e stressante (principalmente a livello mentale).

Se aggiugiamo anche il fatto di creare video solamente per “seguire i trend“, senza trattare di ciò che ti interessa veramente.. sarà tutto più difficile.

Problemi legati al contenuto

Pro e Contro Youtube

Molto spesso si sente parlare di grossi Youtuber che incorrono in problemi legati alle segnalazioni oppure a “strike” (avvertimenti) del loro canale.

Questo tipo di problemi sono spesso immotivati, e mettono a rischio sia il canale youtube (che può essere bloccato o cancellato), sia la possibilità di guadagnare attraverso i video (la monetizzazione può essere bloccata).

Basta infatti un semplice reclamo copyright per aver inserito una clip audio di pochi secondi, per perdere del tutto la monetizzazione del video o di tutto il canale.

In conclusione

In questo articolo ti abbiamo spiegato i principali pro e contro dell’aprire un canale Youtube e iniziare a lavorare con esso.

A nostro avviso, se si ha abbastanza tempo libero e si vuole intraprendere un percorso di questo genere, anche solamente “per gioco“- Youtube è ciò che fa per voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.