Guide e news a portata di mano

Account bloccato su Instagram – Cosa fare?

In questo articolo ti spiegherò cosa fare se il tuo account è stato bloccato su Instagram e come recuperarlo attraverso vari metodi. Ma prima andiamo ad analizzare quali potrebbero essere i motivi dietro a questo blocco.

Instagram è un Social Network che supera il miliardo di utenti attivi ogni mese, e di conseguenza è possibile Vengono commessi degli errori da parte del sistema.

A molti utenti è capitato di ritrovarsi con il profilo bloccato, o senza la possibilità di effettuare alcuna azione. Se sei tra questi, ti invitiamo a continuare a leggere.

Account bloccato su instagram – Password dimenticata

Questo è uno dei problemi più comuni che potrebbe capitarti di avere, e se non usi un password manager, è molto probabile che la tua password non sia al sicuro, o che venga dimenticata.

Se non ricordi la password del tuo profilo, dovrai recuperarla attraverso un processo di verifica grazie alla mail o al numero di telefono che hai associato.

Per fare ciò, dovrai recarti a questo link ed inserire uno di questi tre dati identificativi:

  • Nome utente
  • E-mail
  • Numero di telefono
Account bloccato su instagram

Da qui potrai richiedere il reset della password confermando la tua identità tramite uno dei due mezzi alternativi.

In alternativa, puoi richiedere il reset direttamente dall’applicazione per iOS e Android aprendo l’app e premendo su “Non ricordi le informazioni di accesso?“.
Questo ti permetterà di effettuare la stessa procedura senza usare un browser esterno.

N.B. Se usi la mail come metodo di conferma, potresti ricevere il messaggio nella cartella “Spam”, ovvero nella posta indesiderata.

Account attivo ma azioni bloccate

Negli ultimi anni, Instagram ha avuto un incremento notevole di bot e profili falsi che utilizzano delle automazioni per scrivere commenti in maniera fulminea, mettere like a migliaia di persone e seguire tantissimi profili.

Ovviamente non è molto facile distinguire un profilo falso da uno vero, e nella maggior parte dei casi, se hai dei comportamenti “da bot” (come ad esempio seguire molte persone, effettuare molti commenti in poco tempo, ecc..) il sistema potrebbe decidere di bloccarti.

In questo articolo abbiamo parlato dei limiti delle azioni su Instagram e di quanto sia importante non esagerare con le proprie azioni, soptrattutto se hai un profilo nuovo.

Recuperare profilo Instagram disabilitato

Se hai violato le condizioni d’uso di Instagram, o se semplicemente il tuo profilo è stato disabilitato senza che tu abbia fatto nulla, dovrai agire subito!

Innanzitutto ti consigliamo di provare ad accedere con i tuoi dati e di controllare se ci sono messaggi di segnalazione da parte di Instagram.

Successivamente, dovrai fare un controllo delle tue mail (fai attenzione anche alla cartella spam) per vedere se hai ricevuto avvisi a seguito del blocco del tuo profilo.

Se così non fosse, l’unica soluzione è quella di inviare al team delle segnalazioni una richiesta di riattivazione tramite questo link, ed includere:

  • Nome e cognome
  • Indirizzo e-mail e numero di telefono (se associato)
  • Nome utente
  • Motivazione per cui il tuo profilo dovrebbe essere riattivato

Il nostro consiglio è di inviare la richiesta il prima possibile, dato che dopo 30 giorni il tuo profilo potrebbe essere eliminato definitivamente.

Account bloccato su instagram o hackerato

Account bloccato su instagram

Se il tuo profilo è stato rubato oppure non hai più la possibilità di accedere, Instagram ti offre alcune possibilità per recuperarlo.

La prima cosa da fare è capire se hai ancora l’accesso alla tua mail.

Se chi ti ha rubato il profilo non può accedere alla mail, potrei rimettere il tuo account in sicurezza cambiando la password seguendo la procedura che ti ho descritto nei paragrafi precedenti.

Se invece non hai accesso all’autenticazione a due fattori (tramite email o numero di telefono), allora dovrai compilare un form di richiesta.

Per fare ciò dovrai aprire l’app di Instagram, selezionare “Richiedi assistenza con l’accesso” e successivamente premere su “Hai bisogno di ulteriore assistenza?”.

In questa schermata dovrai inserire i tuoi dati, compreso nome del profilo e la mail utilizzata per creare il profilo ed inserire come motivazione della richiesta “il mio account vittima di hacker”.

La tua richiesta verrà presa in carico dal sistema di supporto, e dopo qualche giorno potresti ricevere una mail da Instagram.

In questa ti verrà chiesto di inviare una copia del tuo documento d’identità e di un codice univoco che conoscerai solamente tu.

Questa procedura potrebbe essere molto lenta e potrebbero volerci fino a 30 giorni per ricevere aggiornamenti da parte di Instagram.

Se i documenti vengono accettati da Instagram allora potrei recuperare il tuo profilo e ti verrà chiesto di inserire una nuova password.

N.B: la tua password dovrà essere totalmente diversa da quella precedente.

Come revocare l’accesso dal tuo profilo ad app e altri utenti

Molto spesso la causa di questi blocchi possono essere gli accessi effettuati con app di terze parti, oppure la cessione del proprio profilo ad altre persone.

Nel caso in cui il tuo profilo sia stato bloccato ti consigliamo di revocare l’accesso tramite questa procedura:

  • Vai sul tuo profilo ed entra nelle impostazioni
  • Seleziona la pagina “sicurezza
  • Da qui premi su “app e siti web

In questa sezione troverai tutte le applicazioni che hanno accesso al tuo profilo (anche con permessi parziali), e potrai disabilitarle tutte.

In conclusione

La sicurezza del tuo profilo Instagram è una priorità assoluta. Ormai Instagram non è più solamente come un Social Network su cui condividere foto e video con gli amici.

Per questo motivo, ti consigliamo di non condividere la tua password con nessuno, e di evitare di inserire i tuoi dati su siti non affidabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.