Guide e news a portata di mano

Come usare lo swipe up su Instagram

In questo articolo ti spiegheremo come usare la funzione di Swipe Up di Instagram, e quali sono i metod per sfruttarla al meglio.

Ma prima di parlare di quali siano gli utilizzi migliori, bisogna però specificare che questa funzionalità non è disponibile a tutti gli utenti.

Instagram ha deciso di riservare lo Swipe up solamente agli utenti con un profilo business che superi i 10.000 follower totali.

Per alcuni lettori, questo potrebbe essere un requisito molto difficile da raggiungere, e se vi trovate in questa situazione, vi consigliamo di leggere la nostra guida su come aumentare i follower.

Perché usare lo swipe up?

I marketer che lavorano sui social conoscono bene le potenzialità di ogni funzione presente sulla piattaforma.

Considerando che non tutti gli utenti sono interessati a tutti i tuoi contenuti (che siano post, storie, reels..), non utilizzare lo swipe up sarebbe un’occasione persa per ottenere click, follow e tanto altro.

Inoltre, a differenza di altre call-to-action, lo swipe up richiede che l’utente compia una singola azione.

Promuovere un prodotto

Come usare lo swipe up

Uno dei migliori metodi per utilizzare lo Swipe Up, è quello di promuovere un prodotto in vendita.

L’influencer marketing è diventato uno dei mezzi di promozione più comuni su Instagram e attraverso strumenti come brand collabs manager, molti “micro-influencer” possono iniziare a guadagnare con Instagram.

Vestiti, elettronica o anche prodotti digitali – nelle storie con Swipe up si può inserire un link a qualsiasi cosa!

Fare pubblicità ad altri creator

Come usare lo swipe up

Un ottimo modo di aiutare gli altri content-creator è quello di sponsorizzare i loro contenuti attraverso lo swipe-up.

Che si tratti di disegni, fotografia o anche semplici meme, usare uno swipe-up per reindirizzare i tuoi follower verso altre pagine o profili che creano contenuti interessanti – porterà dei benefici a tutti.

Innanzitutto, se il profilo rientra negli interessi dei tuoi follower, fornirai loro dei contenuti che potrebbero trovare interessanti.
Inoltre, sia tu che l’altra persona potrete ottenere un boost dell’engagement reciproco, e stabilire un buon rapporto anche per le collaborazioni future.

Far conoscere un evento ai tuoi follower

Se stai lavorando per creare un evento virtuale, un torneo o un webinar, sponsorizzarlo sulle tue storie con Swipe Up è un must!

Uno dei punti di forza dello swipe up è proprio la facilità con cui si può accedere ad un sito web esterno. Quindi, perché complicare la vita ai tuoi follower con un link in bio, linktree, o altro?

Basterà creare una grafica adatta al formato delle storie, e renderla abbastanza “particolare” da attirare l’attenzione di chi naviga tra le storie.

Inserisci i link dei tuoi articoli

Hai un blog su cui pubblichi regolarmente contenuti? Inserisci i link diretti nelle tue storie.

Chi non è iscritto alla tua Newsletter e non segue regolarmente il blog, potrebbe perdersi articoli molti interessanti e utili.

In questo caso, potrai sponsorizzare il tuo stesso blog (o un blog esterno) inserendo il link degli articoli e permettendo ai tuoi follower di accedervi con un semplice swipe.

Come ottenere più interazioni con le tue storie

Abbiamo già parlato di come usare le Stories su Instagram per ottenere più follower e like, ma in questo articolo parleremo di alcune strategie specifiche che riguardano solamente le storie con Swipe up.

Aggiungi le frecce

Inserire delle frecce che puntano verso la scritta “See more” aiuterà i tuoi follower ad accorgersi dello swipe up.

Anche se sembra una cosa banale, chi guarda le storie dei propri seguiti, molto spesso non fa attenzione al contenuto. Inserendo un segnale chiaro riuscirete a farvi notare di più

Crea qualcosa di nuovo

Se posti regolarmente storie, è molto difficile produrre contenuti sempre interessanti e di qualità.

Molte pagine riservano le proprie storie a foto e video dei retroscena, oppure alla condivisione di contenuti prodotti dalla community.

Se vuoi ottenere più riscontri da una storia con lo swipe up, dovrai renderla “speciale” e diversa dalle tue solite storie.

Usa i video

I video, soprattutto se usati nelle storie, possono darti un ottimo boost della visibilità.

Attraggono l’attenzione, sono veloci da “consumare” grazie al limite di tempo delle storie, e soprattutto hanno una % di swipe up più alta rispetto alle foto.

Inoltre, con l’introduzione dei Reels, potrai condividerli direttamente nelle storie ed aggiungere uno Swipe up.
In questo modo è possibile creare contenuti più dinamici e più facili da condividere.

Fai iscrivere i tuoi utenti a..

La tua newsletter, il tuo canale Youtube, il tuo corso gratuito. Ci sono tantissime possibilità per creare un servizio su iscrizione.

Molto spesso, le persone che ti seguono su Instagram non fanno attenzione agli altri social che usi, ed in alcuni casi non ne sono nemmeno a conoscenza.

Inserire un link d’iscrizione diretto può essere un ottimo metodo per convincere i tuoi seguaci a fare quel “passo” in più.

Partecipazione ad un contest

A tutti piacciono le cose gratis! E quale migliore occasione per vincere qualcosa se non partecipando ad un contest con un semplice swipe up?

La maggior parte dei contest richiedono come prova di partecipazione lo svolgimento di un’azione.

Tra i vari tipi di azione da eseguire vi sono ad esempio l’iscrizione ad un canale, o la scrittura di un commento sotto ad un post specifico.

Inserire il tuo contest in una storia con swipe up è un ottimo metodo per ottenere più partecipazioni e riuscire a raggiungere l’obiettivo del contest.

Condividi la tua playlist

Come usare lo swipe up

Se lavori nell’ambito della musica, o se semplicemente ti piace condividere i tuoi gusti musicali con il tuo pubblico – il posto migliore per linkare la tua playlist personalizzata è nelle storie.

Molti artisti e personaggi famosi tendono a condividere le proprie playlist, o a crearne una personalizzata da consigliare ai propri utenti.

Non sono pochi i casi di personaggi che, creando delle playlist famose, riescono addirittura a guadagnare grazie a Spotify con un programma simile all’affiliazione di Amazon.

Promuovi uno sconto

Vendi un prodotto e stai facendo uno sconto? Annuncialo ovunque e fallo sapere ai tuoi follower! Tra i vari canali di informazione puoi usare ci sono anche le storie con Swipe up.

Anche se il prodotto non è tuo, ma è venduto da qualche azienda con cui collabori, puoi aumentarne la visibilità e possibilmente intraprendere una campagna di affiliate marketing

Se l’artico ti è piaciuto, dai un’occhiata a tutte le nostre guide su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.