Guide e news a portata di mano

E-commerce: Cosa devi sapere per stare al passo con i tempi nel 2022

Da quando abbiamo affrontato la pandemia da Covid-19 abbiamo imparato che non bisogna mai “cullarsi” e lasciare il nostro e-commerce senza aggiornamenti e senza andare al passo con i tempi. Ne abbiamo parlato in maniera approfondita all’interno di questo articolo.

Posso raccontarti di come diversi imprenditori, che conosco personalmente, hanno deciso di chiudere il proprio punto vendita e continuare l’attività unicamente online mantenendo soltanto la catena di produzione ed i magazzini attivi.

Visto che da questo brutto periodo abbiamo tratto una lezione molto importante è arrivato il momento di dare un’occhiata a tutte le novità che dovresti tenere in considerazione per il tuo e-commerce.

Social media

ecommerce cosa devi sapere - social media

Stai già vendendo sui social media in maniera efficace? Hai aperto il tuo profilo e stai ottenendo dei risultati? Se la risposta è no mi dispiace informarti che i tuoi competitor lo fanno ed è arrivato il momento di agire.

I social media come Instagram e TikTok si stanno aggiornando e diventano sempre più simili a dei marketplace. Questo perché la maggior parte degli utenti utilizza questi strumenti per trovare un brand da cui acquistare prodotti.

Abbiamo anche scritto una guida sulla funzione Live Shopping di Facebook. Si tratta di una nuova funzione che potrai utilizzare per pubblicizzare i tuoi prodotti.

Questo significa che se i tuoi profili sui social media stanno aiutando il tuo brand a diventare più autorevole all’interno della tua nicchia, allora stai facendo un buon lavoro.

Ricerca vocale

ecommerce cosa devi sapere - ricerca vocale

Scommetto che ci hai pensato ma non hai mai approfondito. La percentuale degli utenti che utilizza la ricerca vocale è sempre più in aumento e sono già nate diverse tecniche di VEO (Voice Engine Optimization), una variante della SEO dedicata alla ricerca vocale.

Inizia a progettare le tue pagine prodotto in modo che le parole chiave possono corrispondere ai modelli di linguaggio naturale degli utenti. In questo modo potrai posizionarti meglio nei primi risultati ottenuti attraverso una ricerca vocale.

Sicurezza

ecommerce cosa devi sapere - sicurezza

Secondo le stime, il 95% degli utenti acquisterà online almeno una volta entro il 2040. Secondo le statistiche attuali, 2,14 miliardi di persone acquistano prodotti online e chi non lo fa è perché non reputa affidabile l’e-commerce.

Il tuo obiettivo sarà quello di ottenere la fiducia di un nuovo cliente nel momento in cui entra sul tuo sito web.
Fai in modo di fornire agli utenti il reso, la spedizione gratuita, rendi il tuo marchio costantemente disponibile. Fai in modo che quando il tuo cliente ti chiama ci sia sempre qualcuno dall’altra parte.

A proposito di fiducia, è importante avere un partner affidabile per fare in modo di offrire al cliente un servizio sempre più celere. Abbiamo scritto una guida molto dettagliata su come scegliere il corriere per il tuo e-commerce. Ti consiglio di leggerla per evitare di fare gli errori che abbiamo già fatto e affrontato noi.


Offri al cliente tutte le informazioni di cui ha bisogno sul prodotto, sulla spedizione e sii onesto e chiaro.

Design

ecommerce cosa devi sapere - design

Fai il possibile per rendere il tuo sito web accessibile a tutti i tuoi utenti. Prova a rendere il tuo e-commerce inclusivo anche per chi è diversamente abile. Questo è un aspetto da prendere in considerazione il prima possibile e sarà una sfida che affronterà ogni possessore di e-commerce.
Sono convinto che l’inclusività di un sito web, in un futuro per niente lontano, sarà una metrica da tenere in considerazione per il posizionamento di un sito web tra i primi risultati nei motori di ricerca.

Sicurezza web

sicurezza web ecommerce

Abbiamo assistito a numerosi dibattiti circa la sicurezza dei nostri dati di navigazione sul web. Il tuo cliente dovrà fidarsi del tuo e-commerce anche dal punto di vista della sicurezza informatica. Tieni sempre presente che sta inserendo i dati della sua carta di credito dunque dovresti assicurare il tuo utente.

Puoi scrivere una privacy policy accessibile e chiara, puoi utilizzare l’autenticazione a due fattori per fare il login sul tuo negozio, devi utilizzare una connessione sicura (https) e ti consiglio di rivolgerti ad un esperto di sicurezza informatica per essere certo di non avere nessuna “falla” nel tuo sistema.

In questo caso i rischi sono molteplici e, oltre alla perdita di un potenziale cliente, potresti incorrere in reati informatici dunque non devi assolutamente sottovalutare questo aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.