Guide e news a portata di mano

Come Guadagnare Con un Blog – Guida Completa

Se stai pensando di aprire un blog, sicuramente starai anche facendo ricerche su come guadagnare con esso, per trasformarlo in un business a tutti gli effetti!

Siamo nel 2021, e Internet ha iniziato ad offrire sempre più possibilità ai giovani e alle aziende che cercano di guadagnare online!

Un esempio molto lampante di queste possibilità, è dato dal mercato degli Youtuber e degli Influencer, che permette a giovani ragazzi e ragazze di guadagnare cifre incredibili anche da giovanissimi!

Pensate che lo Youtuber più pagato al mondo ha solamente 9 anni! Ma di questo ne parleremo in un altro articolo..

Table Of Contents

Come guadagnare online

Esistono tanti modi per iniziare a lavorare con Internet come creator, e per imparare a guadagnare con un blog.

Alcuni di questi lavori richiedono grossi investimenti, altri invece possono essere intrapresi anche da ragazzi e ragazze senza un titolo di studio, e senza molta esperienza!

Ma… aspetta prima di giore!
A differenza dei tanti “guru” del Digital Marketing che vorrebbero vendervi questa falsa idea, noi vi diremo la verità!

Il fatto che non siano necessarie competenze iniziali non significa che non dovrete fare nulla, e che potrete iniziare a guadagnare da subito..

Se vuoi capire come guadagnare con un blog, ma non sei disposto a lavorare molto per arrivare a quel punto, meglio dedicarsi ad altro..

Piuttosto, dovrai scambiare l’unica “valuta” che non si può né comprare né vendere, ovvero il tempo.

Aprire un blog, un canale Youtube, far crescere una pagina Instagram, ecc.. sono tutte attività che richiederanno:

  • Coraggio e pazienza
  • Studio per acquisire competenze specifiche
  • Soft Skill che vi permettano di lavorare in gruppo e di essere flessibili
  • Tanto lavoro di preparazione
  • Essere pronti a fallire e ricominciare da capo

Ecco quindi svelato il “trucco” per aprire un business online senza soldi e senza competenze!

Certo, un investimento economico potrebbe aiutarvi a velocizzare le cose, e lavorare in gruppo porterà il progetto a nuove vette, ma in ogni caso dovrete dedicarvi molto tempo.

Anche nel caso del bambino di 9 anni che guadagna milioni con Youtube, sappiamo che il suo canale viene gestito da degli esperti, e che nulla è lasciato al caso!

Aprire un blog

Aprire un blog è uno dei metodi più semplici per iniziare il proprio percorso, e può essere fatto da chiunque!

Ti invitiamo a leggere il nostro tutorial Step by step per aprire un blog online con WordPress!

La prima cosa da fare dopo aver creato la piattaforma, è scegliere una nicchia specifica e iniziare a parlare di un singolo tipo di argomento (Make Up, Telefonia, Gossip, Guide, ecc..)

Questo step è molto importante perché:

  1. Scegliere un argomento che ti appassiona ti permetterà di lavorare meglio e più a lungo
  2. Parlare di argomenti generici o sempre diversi, ti penalizzerà dal punto di vista della SEO
  3. E’ improbabile che tu sia un esperto di tutto, ed è meglio concentrarsi su un argomento che si conosce molto bene

Sfrutta l’algoritmo dei motori di ricerca

Se vuoi iniziare a guadagnare con un blog, dovrai portare traffico su di esso, e per fare ciò sarà necessario imparare tutti i fondamenti per la SEO, ovvero come ottimizzare il sito per i motori di ricerca.

Ti sei mai chiesto perché quando cerchi qualcosa su Google, appaiono diversi risultati in fila?

Come guadagnare con un blog

Le varie posizioni dei siti web, ti permettono di ottenere tra i primi risultati solamente ciò che ti serve veramente, e che corrisponde alla tua query di ricerca (ovvero alle parole che hai cercato).

Tutto ciò che ti serve sapere, per ora, è che far apparire il tuo sito web nei primi posti, ti permetterà di aumentare il traffico e di far conoscere il tuo blog a molte più persone!

Se vuoi saperne di più sul funzionamento dei motori di ricerca, dai un’occhiata a questo articolo!

Come guadagnare con un blog – la SEO

Conoscere bene il funzionamento e tutte le pratiche specifiche della SEO, ti aiuterà a posizionare il tuo sito web nei risultati di ricerca di Google!

Avere una buona SEO è fondamentale, e molte aziende hanno degli specialisti del Digital Marketing che si occupano di curare questo aspetto del sito.

Di seguito ti lasciamo i link per imparare tutto ciò che dovrai sapere sulla SEO:

Una volta capito come portare traffico sul proprio sito web, passiamo ai metodi “pratici” su come guadagnare con un blog.

Primo metodo: Pubblicità

Avrai visto tantissimi blog, forum e testate giornalistiche che inseriscono pubblicità sui loro siti web.

Anche TV, Youtube e tantissimi servizi di streaming sono intasati di pubblicità.. e molto spesso questa risulta essere molto fastidiosa per lo spettatore.

Questo porta molti utenti ad effettuare un acquisto, o sottoscrivere un abbonamento (vedi Youtube Premium) per non essere più assaliti dagli annunci.

E’ vero che ormai la pubblicità è ovunque, ma ciò non significa che il tuo blog debba per forza avere decine di annunci!

Ciò che ti consigliamo è di evitare gli annunci pubblicitari se ne hai la possibilità.

Questo perché dovevi provare ad offrire un’esperienza di lettura fluida ed ininterrotta, senza banner invasivi o video che partono da soli.

Avrai notato che ad oggi, sul nostro sito non ci sono annunci pubblicitari! E questo perché diamo molta importanza all’offrire informazioni gratuite e di qualità, senza dare un fastidio inutile ai nostri lettori!

Adsense

Inserire pubblicità sul proprio sito tramite strumenti come Adsense potrebbe sembrare molto allettante, ma se fai meno di 1-5.000 visite al giorno, probabilmente non ci pagherai nemmeno le spese per la P.Iva (obbligatoria per qualsiasi attività che contiene forme di monetizzazione).

Inoltre, inserendo troppi annunci (pratica che sconsigliamo), darai un’ottimo motivo ai tuoi lettori di evitare il tuo blog!

Come abbiamo già detto, a nessuno piacciono le pubblicità! Ma ciò non significa che tu non possa guadagnarci!

Quanto si guadagna con le pubblicità?

Come nel caso dei CPM e CPC di YouTube, le pubblicità di Adsense (e in generale di tutti i servizi che ti permettono di inserire pubblicità sul tuo sito) calcolano i guadagni tramite alcune metriche fondamentali:

  • Numero di visualizzazioni di un banner
  • Numero di click su quel banner
  • Banner a tempo – Potrai far comparire un annuncio per un periodo di tempo determinato

Alcuni servizi permettono di guadagnare attraverso tutte queste metriche, e come nell’affiliate marketing, vi consentono di massimizzare i guadagni in base alla “qualità” dei vostri utenti.

N.B. Per qualità si intendono gli utenti che si fidano di voi, e che rispondono positivamente alle vostre Call-to-action.

Quanto paga Adsense?

Non è possibile sapere quanto si possa guadagnare da un banner pubblicitario, proprio perché dipenderà dal tipo di azione (visualizzazione, click, conversione) eseguita dal visitatore, e da altri fattori che comprendono:

  • Categoria del tuo sito
  • Tipo di argomenti trattati
  • Area geografica
  • Il tipo di inserzionista che usate

Questo significa che se due blogger con siti web dalle caratteristiche diverse lavorano 10 ore per produrre un articolo, uno dei due potrebbe farci una somma decente, mentre l’altro potrebbe guadagnarci giusto qualche centesimo.

Con questo esempio, vogliamo ribadire nuovamente quanto sia importante avere tanto traffico sul proprio sito web!

Accordi con i Brand

Il secondo metodo di cui vi vogliamo parlare è molto più redditizio e molto meno invasivo delle pubblicità.

Inoltre, potrebbe anche aiutarvi a trovare nuove “idee” per il vostro blog!

Quali sono i vantaggi?

Il vantaggio principale del lavorare con i brand, è la possibilità di guadagnare senza dei requisiti particolari!

Non dovrete vendere personalmente il prodotto, gestire magazzini, profili social o siti web esterni!

In molti casi, non dovrete nemmeno conoscere “a pieno” ciò che vendete (però prendete queste parole con moderazione..)

D’altra parte, però, la difficoltà principale nell’ottenere un accordo con un brand, è proprio arrivare ad essere “scelti” tra decine (o centinaia) di blog.

Per fare ciò, dovrete avere già una buona quantità di traffico stabile, e dovrete essere sicuri di poter convertire parte di questo traffico in clienti!

Articoli sponsorizzati

Sponsorizzare un prodotto, un servizio o una società con un articolo, ti permetterà di guadagnare molto più che con le pubblicità!

Ma fai attenzione! Essere pagati per parlare di qualcosa, non significa inventare qualità sconosciute, o dare un’opinione “macchiata

Se parli di tecnologia, ed un’azienda ti contatta per recensire un paio di cuffie, dovrai dare fare una recensione onesta! Nessuno dei tuoi lettori vuole essere preso in giro e acquistare un prodotto scadente!

Link affiliati

I link affiliati sono ovunque! Instagram, Youtube, TikTok.. e ormai anche nei blog!

Anche piattaforme molto importanti come Amazon, permettono ai Creator di usare link affiliati per i propri prodotti!

Tramite i link affiliati potrai guadagnare in base al numero di conversioni/acquisti che riesci a creare, e non più grazie alle visualizzazioni.

Ciò significa che anche con milioni di visualizzazioni, se nessuno viene “convertito” in cliente, tu non guadagnerai nulla!

Questo ti aiuterà a capire che avere tanto traffico “fasullo” sul tuo sito, non ti serve a nulla!
Sfruttando tattiche come il Clickbait (titoli che attirano like), o creando articoli privi di contenuti interessanti, ma con una buona SEO – non farai altro che danneggiare la tua reputazione!

Vendere prodotti di piccoli e-commerce

Nella sostanza, questo metodo è come quelli descritti in precedenza!
Ma la differenza principale è la percentuale di guadagno che potresti ottenere per ogni utente che effettua un acquisto!

Sappiamo che molti e-commerce indipendenti (soprattutto di chi fa dropshipping), ha grossi margini di guadagno, ma poche vendite!

Contattare uno di questi brand e riuscire a sponsorizzare il loro prodotto, potrebbe essere molto vantaggioso per entrambi! E sicuramente potreste accordarvi per percentuali molto più alte rispetto a quelle di Amazon o servizi simili!

Ma ricordati: Chi acquista da un link affiliato, non dovrebbe pagare di più! Anzi, in molti casi, si ottiene uno sconto non indifferente.

Vendere qualcosa di proprio

Guide Instagram

Hai un blog che tratta di arte, e vuoi vendere una tua opera? Potrebbe essere un’ottima idea!

Molte delle persone che gestiscono un blog, lo fanno in previsione di una monetizzazione “propria“.

Anche nel nostro settore, molti blog che trattano di SEO o Social, vendono anche dei corsi, webinar o e-book che approfondiscono gli articoli scritti, o che offrono degli strumenti avanzati!

Piuttosto che vendere il prodotto di qualcun altro, e guadagnare solamente delle percentuali, potresti vendere qualcosa di tuo!

Potremmo fare mille esempi su quali prodotti vendere, ma ciò varia in base al tuo settore e alle tue competenze!

Offri una consulenza

Vendere una consulenza è un po’ come vendere un prodotto.

Si tratta di usare le proprie competenze al fine di creare qualcosa per gli altri, ma se nel caso del prodotto c’è qualcosa di “fisico“, le consulenze ti permettono di vendere idee e conoscenza.

Però offrire questo tipo di servizio non è da tutti, e ti serviranno:

  • Ottime doti di comunicazione
  • Competenze specifiche e adeguate
  • Autorità nel tuo settore
  • Capacità di vendere un aiuto concreto al cliente, e non solo “parole” o consigli

Di conseguenza, prima di offrire consulenze a pagamento, formati in maniera adeguata e fai molta esperienza nel tuo settore.

Creati un’immagine pubblica

Alcuni potrebbero pensare: ma cosa c’entra l’immagine pubblica? Io voglio sapere come si guadagna con un blog, non con la mia faccia!

Beh.. in questo caso vi invitiamo a pensare a lui..

Come guadagnare con un blog
Salvatore Aranzulla
Fonte: Google Immagini

Salvatore Aranzulla è il blogger che c’è sempre stato! c’è stato per noi, per nostra madre, e forse anche per nostra nonna!

Il suo successo è l’esempio che molti blogger vorrebbero seguire!

Ma non possiamo essere tutti come Salvatore per 3 semplici motivi:

  • E’ difficilissimo competere con blog come il suo, usando le stesse parole chiave
  • Non abbiamo le capacità logistiche di produrre migliaia di articoli ogni anno
  • Non abbiamo il suo sorriso

Però c’è una cosa che possiamo fare per diventare un po’ come Salvatore Aranzulla! Ovvero metterci la faccia e crearci un’immagine pubblica!

Questo potrebbe offrirti mille nuove opportunità in quanto a lavoro e guadagni!

E se nel frattempo possiamo usare tutti i metodi precedenti.. perché non farlo?

Vendi il tuo spazio

Avere un blog con molto traffico significa avere a disposizione una piattaforma che può portare visibilità a molte persone!

Molte persone non considerano la cessione del proprio spazio come un buon metodo per guadagnare con un blog, perché pensano che il blog debba essere personale! Ma a volte i tuoi lettori possono beneficiare di una voce diversa

Sui Social vengono usati gli Shoutout come forma di sponsorizzazione, e su Youtube si fanno collaborazioni tra creator.

Per i blog, invece, il modo principale per “ospitare” altre persone, è quello di fare guest-posting – ovvero di creare contenuti per un altro blog.

Un modo un po’ inusuale di guadagnare con un blog, è quello di permettere alle persone di creare degli articoli per te, in cui sponsorizzano il proprio sito, o un prodotto – proprio come con gli articoli sponsorizzati creati da te.

In questo modo, però, non dovrai investire ore e ore nella creazione di articoli ad-hoc, anche se potresti avere margini di guadagno minori.

Alcuni consigli:

  • Controlla sempre il contenuto e la SEO degli articoli in questione
  • Evita di dare spazio a truffe, siti web maligni o brand con una brutta reputazione
  • Non accettare troppi “guest“.
  • Cerca di mantenere la qualità alta e l’identità del blog integra
  • Non ospitare articoli che trattano di argomenti totalmente diversi da quelli del blog

Product placement nelle Newsletter

Se gestisci una Newsletter e tieni sempre aggiornati i tuoi lettori, hai uno spazio in più per inserire annunci pubblicitari!

Anche in questo caso, puoi sponsorizzare qualsiasi tipo di servizio o prodotto, ma stai attento a non esagerare, e soprattutto a non trasformare le tue Mail in spam pubblicitario!

Questo è l’esempio di come, per guadagnare con un blog, sia necessaria anche un po’ di creatività

Ricevi donazioni

Abbiamo lasciato questo “metodo” per guadagnare per ultimo perché crediamo che l’informazione non debba avere un prezzo..

Donare è assolutamente facoltativo, e si tratta di un modo per supportare un servizio che riteniamo utile, e che pensiamo meriti un nostro supporto!

Se i nostri articoli ti sono stati utili e vuoi supportarci, puoi farlo premendo il pulsante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *